Sognatori ancorati all’incanto della propria isola per rinsaldarne il connubio perfetto con il mare che la cinge, vera risorsa da vivere ed amare

Cala degli Aragonesi è il primo ed unico porto turistico privato dell’Isola d’Ischia ed e' oggi gestito da una compagine societaria di giovani imprenditori tutti made in Ischia che hanno colto la sfida delle nuove frontiere del turismo nautico.

I concept più innovativi delle Marine nazionali ed internazionali con l’obiettivo di soddisfare le esigenze del diportismo ed un’ offerta di servizi sempre più variegata ed all’avanguardia per i clienti: questa la nostra primaria ambizione per una Marina il cui progetto di rilancio saprà determinarne un posizionamento tra i porti turistici d’eccellenza del Mediterraneo.

Siamo imprenditori e sappiamo di poter riuscire. Siamo isolani e siamo ad Ischia, nel comune di Casamicciola Terme, tra miti e leggende, rievocando l’eritrea “Nisola”, sulle antiche rotte dei greci, dei feaci e dei romani, in un autentico incanto degli occhi al mare ed alle coste dell’Isola Verde di cui andiamo orgogliosi.
L’atmosfera ischitana, i negozi, i ristoranti, le terme e chi ne ha più ne metta, presenti lungo i perimetrali di Cala degli Aragonesi o facilmente raggiungibili su tutta l’isola, invitano gli ospiti a lasciarsi trasportare dalle infinite possibilità di coinvolgimento che Ischia sa offrire.

La nostra isola con la sua economia turistica rappresenta non a caso, da sola, il 36% del PIL Campano. Sul nostro territorio ci sono oltre 400 strutture turistiche e contiamo 7 milioni e mezzo di visitatori l'anno. La ricchezza termale del nostro sottosuolo ci rende un unicum nel Mediterraneo e nel mondo.

Il potenziamento e la razionalizzazione dei servizi a terra e mare attraverso l’innovazione tecnologica e con investimenti anche in termini di risorse umane, attraverso la scelta di personale sempre più qualificato caratterizza il nostro Porto, l’unico porto turistico “sicuro” per 365 giorni all’anno, in un’isola che non ha bisogno di presentazioni, forte delle sue bellezze naturali, della sua storia, tradizioni, cultura, saperi e sapori.

Il nostro Marina Resort Cala degli Aragonesi propone un moderno concetto di porto turistico, fondato su strutture integrate in grado di offrire anche interessanti opportunità ricettive sia a livello di business che per il tempo libero, oltre a tutta una serie di servizi a terra, compreso il rimessaggio.

La nostra Marina, è un’oasi protetta in una posizione geografica strategica che ne fa luogo adatto anche per eventi sportivi, d’arte, di cultura, di promozione e comunicazione, in calendario ogni anno ed in ogni stagione.

Dinamismo, energia e versatilità: sono queste le caratteristiche essenziali del nostro Team che oltre alla passione e l’amore per la nostra terra ed il nostro mare, si sta caratterizzando sempre più quale motore trainante per una innovativa concezione di dialogo con le nuove generazioni e con un mercato globale sempre più esigente.
Dal 1993 ad oggi Cala degli Aragonesi ha rappresentato senza ombra di dubbio un porto sicuro per il diportismo campano ed internazionale, contribuendo a proiettare Casamicciola Terme in un circuito turistico di tutto rispetto con riflessi importanti e vantaggiosi per l’intera economia isolana.
Dal maggio 2017 è stato avviato un nuovo corso per il marina, entrando a pieno regime la nuova gestione.
Cala degli Aragonesi, con i suoi attuali 180 posti barca,  si candida a diventare un nuovo modello di sviluppo turistico-portuale.
La compagine imprenditoriale vede la presenza di non pochi giovani; “una scelta voluta” per creare le basi della nuova generazione imprenditoriale locale.

“Viviamo in una realtà locale che se non ambisce a diventare globale è destinata a soccombere. E’ nostra intenzione intensificare la presenza di Cala degli Aragonesi e con essa di Ischia sui mercati che contano, oggi sempre più internazionali. Il diportismo è diventato molto esigente e solo valorizzando ed integrando tutta una serie di servizi ad una nuova forma di accoglienza portuale si può cominciare a competere creando valore aggiunto nel nostro comparto turistico generale. L’attività di marketing è fondamentale quanto gli investimenti in strutture e risorse umane specializzate specie in un momento di convergenza negativa per l’economia.
Non siamo ancora fuori da una crisi economica globale che ha investito con danni importanti anche la portualità turistica della nostra isola. Invertire la tendenza di un mercato in contrazione con scarsa propensione della clientela ad investire in un posto barca se lasciato al localismo è un compito complesso, ma sarà il nostro impegno. Insisteremo su nuove strategie aziendali e di mercato”

L’amministratore unico – Antonio Pinto

L’Europa chiama ed anche sul fronte portualità turistica offre non poche opportunità. Come si comporterà Cala degli Aragonesi?
“Fondamentale è il ruolo ricoperto dai porti per l'Unione Europea, sia dal punto di vista economico che sociale. La gestione virtuosa di un porto turistico implica la creazione di nuovi posti di lavoro e la relativa logistica rappresenta uno dei comparti a più forte crescita in tutta Europa. Di qui l'importanza per la nostra azienda di avere ben chiaro l’obiettivo di mettere in campo una politica portuale ben definita e sostenibile. Noi lavoreremo nell’ottica di una visione europea che individua i porti come determinanti per lo sviluppo dei centri urbani perché capaci di plasmarli e definirne l'immagine , con un'importanza che va al di là dell'aspetto puramente commerciale. Cercheremo di realizzare un rapporto integrato tra Cala degli Aragonesi e l’isola intera a partire da Casamicciola Terme, contribuendo al suo potenziamento, creando un valore aggiunto per l'abitato e non un handicap. Contiamo molto sulla presa di coscienza da parte della comunità locale circa le forti potenzialità che può avere un attività portuale sostenibile e sviluppata, così come la intendiamo, se capace di creare turismo e cultura, oltre che sviluppo economico-commerciale. Siamo già a lavoro per cogliere le opportunità anche finanziarie che l’Europa oggi ci offre e vorremmo avere un ruolo di interpreti ed attuatori di programmazioni e progettazioni foriere di crescita generale”.  

L’amministratore unico – Antonio Pinto

 

 

icon sub
Non hai ancora deciso quando venire ad Ischia?
Dai uno sguardo agli eventi che tutto l'anno animano la nostra bella isola